Maschio


Access to reserved area



You are here: Home > Jail and territory > Il restauro della Torre del Maschio

Il restauro della Torre del maschio

 

Il 22 gennaio 2016 si e’ stipulato, con la ditta vincitrice dell’appalto, il contratto per il recupero strutturale della Torre del Maschio, luogo di straordinaria bellezza e suggestione.
Ultimati i lavori de quibus, il meraviglioso cortile del maschio verra’ restituito alla citta’ all’interno di percorsi condivisi.
Il recupero strutturale della Torre del Maschio si e’ reso possibile grazie all’impegno e alla volonta’ di tutti coloro che hanno creduto in questa possibilita’ che rappresenta un valore aggiunto per la fortezza e per chiunque voglia conoscere i luoghi magici di Volterra.
Numerosi ed importanti i partner del progetto. Il finanziamento principale (300.000 euro) e’ stato stanziato dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria – Cassa delle Ammende –; altri 80.000 euro sono stati finanziati dall’amministrazione comunale e ulteriori 50.000 euro dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Volterra.
la progettazione del restauro e’ stata affidata allo studio del Prof. Domenico Taddei di Firenze, gia’ professore presso l’Universita’ di Pisa cattedra di Architettura e Composizione Architettonica presso la Facolta’ di Ingegneria civile e Presidente dell’Istituto Italiano dei Castelli, uno dei maggiori esperti nazionali in architettura fortificata.
Nel ringraziare, quindi, il Sindaco e il Presidente della Fondazione della Cassa di Risparmio, si rivolge un commosso ricordo ad dott. Edoardo Mangano che, in qualita’ di Presidente della Fondazione, per primo ha fortemente creduto nella possibilita’ di restituire alla citta’ una parte della sua storia.

Aggiornamento del marzo 2016

Si pubblicano, in download, alcuni documenti del progetto. Gli Autori – Prof. D. Taddei, Arch. G. Taddei, Ing. A. Taddei, Arch. R. Pistolesi-  hanno redatto la ricerca per il progetto di Recupero e consolidamento del Mastio della Fortezza su incarico della Casa di Reclusione di Volterra.

Aggiornamento del 31 marzo 2017

I lavori di recupero architettonico si sono conclusi nei tempi previsti ed il 31 marzo vi sarà la presentazione alle Autorità dei lavori effettuati.Il primo aprile 2017 la Torre, per la prima volta dalla sua costruzione, sarà aperta, dalle 10.00 alle 18.00, alle visite della Città.Sono disponibili, per un tour virtuale, alcune foto della Torre dopo i lavori, compresi gli attuali "custodi", ovvero i cani del progetto " I cuccioli di Argo".

Visit the virtual gallery